Capelli · Shampoo · Tigotà

L’Orèal – Recensione e Inci Shampoo Argilla Straordinaria

La recensione di oggi è un pò diversa dal solito, e non parleremo di prodotti naturali o Bio. Oggi vi racconterò infatti la mia esperienza con l’ultimo shampoo di Garnier, studiato per regalare leggerezza alla chioma, garantendo fino a 72 ore di freschezza.

Attenzione: se stai leggendo questo articolo tramite Google AMP, clicca qui per accedere alla versione originale sul blog, con una migliore interfaccia grafica.

L’OREAL – SHAMPOO IDRATANTE ARGILLA STRAORDINARIA

Prezzo: € 2,00 circa
Quantità: 250 ml
Reperibilità: Supermercati, Negozi di Igiene & Bellezza (Cad, Acqua&Sapone, Tigotà, ecc.)

ARGILLA STRAORDINARIA_shampoo_56e060567c3a4.png

Lo shampoo si presenta di un colore quasi identico a quello della confezione, un verde acqua chiaro; Il profumo non sono riuscita a ricondurlo a qualcosa in particolare, ma personalmente mi piace e permane sulla chioma molto a lungo, direi quasi fino al lavaggio successivo.

Crea una schiuma soffice e delicata, ma mai eccessiva, andando a detergente bene tutta la cute, mentre le lunghezze vengono disciplinate e leggermente idratate. Non risulta assolutamente aggressivo e pulisce benissimo i capelli, che appaiono così voluminosi, leggeri e molto morbidi. Quest’ effetto è dovuto al potere delle argille, e non a quello dei siliconi, di cui in questo shampoo non ve n’è traccia!

La promessa di L’Orèal è quella di una chioma pulita fino a 72 ore; tuttavia, anche se nel mio caso non è stato esattamente così, trovo che sia un prodotto dal rapporto qualità prezzo positivo. Per la mia tipologia di capello, molto lungo, sottile e grasso, trovo che sia uno shampoo particolarmente idoneo, ma che non utilizzerò oltre il periodo di test-curiosità che ho voluto fare.

Mi dispiace constatare la presenza di sostanze ben poco vicine al mondo della cosmetica verde, che purtroppo rendono questo prodotto poco affine alla mia scelta di consumatore più critico e responsabile.

Prima di concludere, vi lascio una brevissima analisi delle componenti segnalate:

  • Ci 42090: colorante cosmetico, che risulta non eco compatibile e quindi potenzialmente tossico per l’ambiente;
  • Guar Hydroxypropyltrimonium Chloride: tensioattivo dannoso per l’ambiente acquatico;
  • Ppg-5-Ceteth-20: fratelli dei pù conosciuti “Peg”, sono sostanze di origine petrolifera, non eco compatibili;
  • Carbomer: sostanza ottenuta con ingredienti di derivazione petrolifera, non eco compatibile. Tuttavia, la sua percentuale di utilizzo in questo caso è minima

Inci: Aqua, Sodium Laureth Sulfate, Coco-Betaine, Glycol Distearate, Sodium Chloride, Ci 42090 Blue 1, Guar Hydroxypropyltrimonium Chloride, Sodium Benzoate, Sodium Hyaluronate, Sodium Hydroxide, Ppg-5-Ceteth-20, Argilla/Magnesium Aluminium Silicate, Salicylic Acid, Fumaric Acid, Linalool, Benzyl Alcohol, Benzyl Salicylate, Montmorillonite, Kaolin, Alpha-Isomethyl Ionone, Carbomer, Geraniol, Octyldodecanol, Citronellol, Citric Acid, Hexyl Cinnamal, Parfum

Annunci

3 risposte a "L’Orèal – Recensione e Inci Shampoo Argilla Straordinaria"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...