Omia Laboratoires: Maxi Recensione Maschere su CAPELLI GRASSI

Le maschere Omia sono in commercio già da molto tempo, e le recensioni nel web non mancano certamente, ma oggi ho preparato per voi una maxi review di tutti i 4 prodotti a confronto: In particolar modo vedremo come si comportano sui capelli grassi per scoprire qual’è la più indicata per questa tipologia di capello. Buona lettura!

Reperibilità: Acqua&Sapone, CAD, Tigotà, Supermercati, Online
Prezzo: € 5,00 Circa
Quantità: 250 Ml
Certificazioni: Icea (Tranne la versione Aloe Vera)

maschera_capelli_omia_laborato.jpgMASCHERA ALOE VERA

Delle quattro, è l’unica a non possedere la Certificazione Icea, ma la sua formulazione resta sempre ottima: L’Aloe è presente in seconda posizione, e quindi in quantità più che ottimali, mentre a seguire ci sono Olio di Avocado ed Olio di Riso provenienti da agricoltura Biologica. La texture è piuttosto liquida, mentre il profumo resta delicato e leggero. Questa maschera è stata studiata per eliminare l’effetto crespo sui capelli secchi e sfibrati, ma il risultato è eccellente su qualsiasi tipologia di capello poiché ha un ottimo potere disciplinante, e riesce a rendere la chioma liscia e morbida, senza appesantire. Tra tutte, questa rimane la mia preferita, perché associa le caratteristiche che richiedono i miei capelli da un prodotto di questo genere, riuscendo anche a donare un leggero volume. Può essere inoltre utilizzata sia come balsamo, che come maschera: In quest’ultimo caso, e su capelli grassi come i miei, consiglio un tempo di posa non superiore ai 10 minuti.

Inci: Aqua, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Myristyl Alcohol**, Cetrimonium Chloride, Oleyl Alcohol**, PCA**, Persea Gratissima Oil**, Oryza Sativa Bran Oil**, Glyceryn**, Poliquaternium-6, Phenoxyethanol, Sodium Benzoate, Citric Acid, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Parfum.
(*) Da Agricolutura Biologica (**) Origine Naturale

omia-maschera-aloe-recensioni.jpg

MASCHERA OLIO DI MACADAMIA

Rispetto a quella all’Aloe Vera, ha un potere districante leggermente inferiore ed una consistenza più densa, ma questo non le impedisce di essere un prodotto altrettanto valido. Il profumo è molto buono e permane sul capello anche dopo il lavaggio, ma i due punti chiave di questa maschera sono due: Il primo, positivo, è il risultato finale. Riesce infatti a rendere la chioma molto luminosa e disciplinata, ma ho notato che tende ad appesantire di più rispetto alla versione all’Aloe, perciò consiglio, almeno per quanto riguarda i capelli grassi, di prediligerla come balsamo, o dosare molto attentamente la quantità ed il tempo, nel caso in cui decideste di lasciarla  in posa come maschera.  In questo caso è presente la Certificazione Icea, e nell’inci troviamo in ordine: Aloe, Olio di Macadamia, Calendula e Burro di Karité. 

Inci: Aqua, Myristyl Alcohol**, Behenamidopropyl Dimethylamine**, Cetearyl Alcohol**, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Macadamia Ternifolia Seed Oil*, Glycerin*, Calendula Officinalis Flower Extract**, Propanediol**, PCA**, Oleyl Alcohol**, Butyrospermum Parkii Butter*, Phenoxyethanol, Sodium Benzoate, Citric Acid, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Parfum.
(*) Da Agricolutura Biologica (**) Origine Naturale

Omia-Capelli-Maschera_Olio_di_Macadamia.jpg

MASCHERA SEMI DI LINO

Gli oli e gli estratti presenti sono gli stessi della versione alla Macadamia, con la differenza che in questa è presente tre la prime posizioni, l’Olio di Semi di Lino; Non si tratta di un olio particolarmente pesante, anzi,  le sue caratteristiche lo rendono ideale per nutrire i capelli sciupati e rovinati da fonti di calore come phon e ferri, ma anche dallo stress della spazzola, o indeboliti dai frequenti lavaggi, senza però appesantire troppo la chioma. Il risultato è molto simile a quello ottenuto con la maschera all’Olio di Macadamia e non ho notato grandi differenze ne per quanto riguarda il potere districante del prodotto, ne per la consistenza. E’ indubbiamente eccellente, però su una tipologia di capello come il mio, consiglio un tempo di posa minimo, preferendo invece l’uso come balsamo districante. Se dosata con attenzione può essere abbinata su qualsiasi chioma, ma io la suggerisco in particolar modo per capelli da normali a tendenti al secco. 

Inci: Aqua, Myristyl Alcohol**, Behenamidopropyl Dimethylamine**, Cetearyl Alcohol**, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Linum Usitatissimum (Linseed) Seed Oil*, Glycerin*, Propanediol**, Calendula Officinalis Flower Extract**, PCA**, Oleyl Alcohol**, Butyrospermum Parkii Butter*, Phenoxyethanol, Sodium Benzoate, Citric Acid, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Parfum.
(*) Da Agricolutura Biologica (**) Origine Naturale

OEB-MC4---OMIA-ECOBIOLOGICA-MASCHERA-CAPELLI-OLIO-DI-SEMI-DI-LINO-250ML-med

MASCHERA OLIO DI ARGAN

Essendo indicata per capelli secchi ero un pò restia a provarla, ed infatti le mie impressioni erano giuste: Nonostante l’unico ingrediente differente rispetto ai due prodotti sopra sia l’Olio di Argan, sui miei capelli risulta eccessivamente pesante. La consistenza è, come per le versioni precedenti, piuttosto densa, mentre il profumo è davvero travolgente e intenso. Riesce a rendere la chioma visibilmente liscia e disciplinata, ma completamente piatta e senza volume. La sconsiglio a chi possiede capelli grassi e sottili, ma potrebbe essere valida per nutrire quelli più folti e spessi, come nel caso dei capelli ricci. Non è assolutamente adatta a me! 

Inci: Aqua, Myristyl Alcohol**, Behenamidopropyl Dimethylamine**, Cetearyl Alcohol**, Aloe Barbadensis Leaf Juice*, Glycerin*, Argania Spinosa Kernel Oil*, Propanediol**, Calendula Officinalis Flower Extract**, PCA**, Oleyl Alcohol**, Butyrospermum Parkii Butter*, Phenoxyethanol, Sodium Benzoate, Citric Acid, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Parfum.
(*) Da Agricolutura Biologica (**) Origine Naturale

OEB-MC2---OMIA-ECOBIOLOGICA-MASCHERA-CAPELLI-OLIO-DI-ARGAN-250ML-med.jpg

Purtroppo l’unica maschera che davvero riesco ad utilizzare con buoni risultati è quella all’Aloe Vera; Non so quale sia l’ingrediente che contribuisce ad appesantire la chioma nelle altre tre versioni, ma probabilmente il mix tra Oli e Burro di Karitè fa sì che il prodotto vada a nutrire troppo il capello.

E voi, quale prodotto avete provato? Vi siete trovate bene?  A presto!

Controlla QUI la leggenda dei colori secondo cui sono stati analizzati gli ingredienti.

Annunci

13 thoughts on “Omia Laboratoires: Maxi Recensione Maschere su CAPELLI GRASSI

    1. Secondo me quella all’Argan è la più pesante di tutte, e va bene, come ho scritto nel post, per chi ha molti capelli. Per te che li hai ricci, per esempio, potrebbe andare bene. Ma alla fine ogni chioma è a sè, e bisogna provarli in prima persona perchè i risultati cambiano sempre 🙂

      Liked by 1 persona

      1. Però se è indicata per “capelli lisci” io non rischio eheheh mi fa dedurre che dovrebbe garantire un capello meno formoso o voluminoso per favorirne uno liscio e disciplinato. Ad ogni modo, ho acquistato una maschera a base d’olio di Argan che inizierò a breve, quindi vedremo se si rivelerà indicata per i miei capelli (speriamo) 🙂

        Mi piace

  1. Io sto usando quella alla macadamia e mi sto trovando bene. Ha un buonissimo profumo e lascia i capelli morbidi. Ma visto che tendo ad avere i capelli un po’ crespi proverò anche quella all’aloe.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...